Mission

Il centro culturale “Casa dell’Olivo – Oleoteca d’Italia”, nell’ambito delle proprie attività, non persegue fini di lucro ed opera senza discriminazione di nazionalità, di carattere politico o religioso.

 

Mission

Il centro culturale “Casa dell’Olivo – Oleoteca d’Italia” ha come sua mission:

valorizzare e promuovere l’immagine degli oli di alta qualità prodotti in Italia, con attenzione particolare a quelli a Marchio Dop e Igp (Denominazione di origine protetta, Indicazione geografica protetta) e da agricoltura biologica;

organizzare corsi, convegni manifestazioni ed eventi, in taluni casi anche in collaborazione con ministeri, università, scuole di ogni ordine e grado, centri di ricerca, consorzi di tutela, associazioni, nonché con istituzioni internazionali ed enti regionali, provinciali, comunali che condividano le finalità del  centro culturale;

organizzare corsi di degustazione amatoriali e professionali, con attenzione particolare verso le scuole e gli istituti tecnici e professionali, nonché i ristoratori e altre categorie professionali dell’agroalimentare;

esporre e promuovere gli oli di alta qualità permanentemente in esposizione nella propria sede e/o in eventuali sedi distaccate e/o durante eventi fieristici in Italia e/o all’estero;

promuovere iniziative volte a conseguire un costante miglioramento del profilo qualitativo degli oli extra vergini di oliva;

organizzare distretti turistici legati al paesaggio dell’olivo e dell’olio;

promuovere attività di salvaguardia e valorizzazione dei paesaggi dell’olivo;

allestire mostre ed esposizioni legate alla cultura dell’olio e dell’olivo, nonché partecipare a fiere specializzate;

organizzare concorsi volti a valorizzare il comparto olivicolo e oleario in ambito agronomico, elaiotecnico e anche sugli aspetti più strettamente connessi al packaging, nonché in ambito artistico, letterario, museale  e culturale in genere;

promuovere attività di studio e ricerca;

affiancare le associazioni dei consumatori nell’opera di sensibilizzazione e di orientamento ed educazione al consumo consapevole

Lascia un commento