Sulla Torre Fortificata la degustazione è guidata

Torre_LapilloGiovedì 25 luglio, a Torre Lapillo, in provincia di Lecce, nella suggestiva torre costiera cinquecentesca si terrà un percorso di avvicinamento alla degustazione dell’olio extra vergine di oliva, in collaborazione con l’associazione “Centro di Educazione Ambientale” di Porto Cesareo. L’ideatore del sistema difensivo costiero, di cui fa parte Torre Lapillo, fu  il grande Carlo V (1500-1558) che realizzò durante il regno di suo figlio Filippo II (1527-1598)  una serie di torri di avvistamento per proteggere le popolazioni salentine dalle frequenti incursioni via mare dei Turchi (specie nel periodo di regno Ottomano) e dei Saraceni.  Nelle torri risiedevano dei guardiani preposti a scrutare ininterrottamente l’orizzonte per dare l’allarme in caso di avvistamento di navi nemiche. Attraverso un sistema “a catena” l’allarme passava di torre in torre lungo la costa e veniva trasmesso anche nell’entroterra verso i castelli e le masserie fortificate. Si usava il fumo di giorno e il fuoco la notte per avvisare tutti delle incursioni, in modo che la popolazione potesse correre a rifugiarsi nei luoghi fortificati. Oltre ai soldati nelle torri, vi erano anche i cosiddetti “cavallari” che facevano la spola da un punto difensivo all’altro lungo la costa per sorvegliare tutto il litorale. cea_logo[1]

Torre Lapillo è alta 17 mt. ed è larga 16 mt. per ogni lato e ha, come le altre torri presenti sul territorio di Porto Cesareo, pianta quadrangolare con base a forma tronco-piramidale.  Splendido esempio di architettura militare, la sua funzione nei secoli è cambiata a seconda delle necessità contingenti, fino a diventare oggi, dopo un attento restauro, la sede del Centro Visite della Riserva Naturale Orientata Regionale “Palude del Conte e Duna Costiera – Porto Cesareo”.

I percorsi di degustazione dell’Olio Extra Vergine di Oliva saranno guidati dal Direttore della Casa dell’Olivo l’oleologo Francesco Caricato.

In tale occasione si potranno degustare le eccellenze  degli oli delle Aziede Salentine aderanti all’Associazione “Casa dell’Olivo – Oleoteca d’Italia”e godere di una magnifica vista sul mare dal terrazzo della Torre, il punto più alto di tutta la zona.

Il costo è di € 20 a persona. L’inizio è alle ore 20.30. Richiesta la prenotazione, 40 persone massimo. Prevendita biglietti presso la torre.

Per info si può contattare  la Segreteria della Casa dell’Olivo – 328.1236385 – segreteria@casadellolivo.it o direttamente il Centro di Educazione Ambientale Porto Cesareo – 334.300.89.41 – www.ceaportocesareo.it – info@ceaportocesareo.it

 

Questa voce è stata pubblicata in Corsi. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento