Anche la Casa dell’Olivo lungo le vie Francigene

Per quanti volessero approfondire un tema tanto caro ai viaggiatori che apprezzano  muoversi attraverso itinerari scolpiti nel tempo, ecco la segnalazione di due giornate di studio sulle rotte delle vie Francigene.

L’iniziativa parte dalla presidente del centro culturale “Casa dell’Olivo”, professoressa Anna Trono. Sono coinvolte nella organizzazione delle due giornate di studio  l’Università del Salento, la Provincia di Lecce, il Comune di Supersano, l’associazione Via Francigena Pugliese.

Il 29 tutti i relatori visiteranno il centro culturale “Casa dell’Olivo-Oleoteca d’Italia”, a Leverano


VIE FRANCIGENE.   La Puglia tra Roma e la Terrasanta

29 Ottobre 2010 – Castello di Acaya – Vernole (Lecce)

30 Ottobre 2010 – Palazzo Municipale – Supersano (Lecce)

Nel contesto generale del turismo culturale con finalità religiose, i risultati di grande interesse conseguiti dalla creazione della via Francigena nelle regioni centro-settentrionali italiane ed i primi tentativi di una sua estensione a quelle meridionali, rendono ormai necessario ed improrogabile il ripristino del tratto pugliese delle Vie Francigene del Sud che, tra l’altro, permetterà di completare e rendere fruibile l’antico tracciato dei pellegrini in cammino verso la Terrasanta.

Come dimostra “Il Camino di Santiago di Compostela”, il turismo religioso è divenuto una delle principali espressioni del turismo culturale che al momento gode di crescente interesse non solo per chi lo pratica, ma anche per le autorità locali che hanno individuato in esso un’importante occasione di promozione e valorizzazione territoriale.

Cattedrali, cappelle, conventi ed abbazie sono divenuti beni oggetto di interesse non solo per il loro significato religioso e per il valore storico-artistico, ma anche per le qualità del contesto territoriale che li ospita.

La visione integrata che anima la realizzazione dei cammini può costituire una valida occasione per innescare e accompagnare concrete forme di aggregazione tra i soggetti e le risorse dei territori coinvolti. Nello stesso tempo, la ricerca di forme promozionali e gestionali comuni può divenire un importante strumento per attivare collaborazioni tra territori e rafforzare i rapporti tra le diverse culture dei paesi europei interessati dai percorsi.

Tel + 39 0832 296783

e-mail viafrancigenapugliese@yahoo.it

PROGRAMMA DEL 29 OTTOBRE

Castello di Acaya – Vernole (Lecce)

8,30 – Registrazione dei partecipanti

9,00 – Avvio dei lavori – A. Trono, Università del Salento

Presidente dell’Associazione Via Francigena Pugliese – AVFP

Saluti delle autorità

– Magnifico Rettore dell’Università del Salento

– Presidente della Provincia di Lecce

– Preside della Facoltà di Beni Culturali, Università del Salento

– Direttore del Dipartimento dei Beni, delle Arti e della Storia,

Università del Salento

– Direttore Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Puglia

– Direttore Regionale Ufficio del Turismo, Tempo Libero e Sport della CEI

– Presidente dell’Azienda Speciale per i Servizi alle Imprese della Camera

di Commercio di Lecce

– Commissario dell’Azienda di Promozione Turistica di Lecce

Chair : F. Pacella, Assessore al Turismo e al Marketing Territoriale

della Provincia di Lecce

10,00 – Presentazione del progetto. “Realizzazione del tratto salentino

della Via Francigena Pugliese: avvio della ricerca e progettazione

esecutiva” (G. Muia, AVFP);

10,15 – Le fonti storiche e i tracciati delle vie Francigene nel Salento.

Il pellegrinaggio e l’arte salentina medievale

(M. Leo Imperiale, G. Marella, AVFP)

10, 45 – Il cammino dei pellegrini – L’Appia antica

(A. Rosso, P. Sconosciuto, AVFP)

11,00 – Il cammino dei pellegrini – Le vie Traiano-Calabra e Sallentina

(F. Mitrotti, AVFP)

11,15 – Coffee break

Chair : J .Schmüde, Ludwig-Maximilians, Università di Monaco di Baviera

11,40 – La costruzione delle città portuali in Puglia nel Medioevo come

processo storico (D. Borri, Politecnico di Bari)

12,00 – Risemantizzazione della Via Francigena Pugliese e dei beni

culturali degli Ordini religiosi cavallereschi

(C. Copeta, F. Marzulli, Università di Bari)

12,20 –  La Via Francigena del Sud da Benevento al Gargano

(M. Del Giudice, Gruppo di ricerca “Terre Alte” Club Alpino Italiano – CAI

di Foggia)

12,40 – La Via Francigena in Puglia vissuta da un pellegrino:

una fotografia della situazione attuale e suggerimento per

migliorarla (Eric Sylvers, collaboratore dall’Italia per l’“International

Herald Tribune” e per il “New York Times”)

13,00 – Esperienza di un gruppo di Camminatori (Associazione Casello 13,

Copertino)

13,30 – Presentazione dei prototipi dei gadget in cartapesta legati

al percorso della Via Francigena Salentina (maestri C. Riso,

C. Rampino, C. Natali in collaborazione con Confartigianato Imprese

di Lecce)

13,40 – Discussione

14,00 – Light lunch

Chair: A. Trono, Presidente AVFP

15,30 – La Via Francigena, esempio per lo sviluppo delle politiche

turistiche europee (M. Tedeschi, Presidente dell’Associazione Vie

Francigene Europee – AVFE)

15,45 – La Via Francigena dal Gran San Bernardo a Roma

(L. Bruschi, AVFE)

16,00 – La Via Francigena del Sud nel Lazio: suggestioni e prospettive di un

cammino (M.V. Zongoli, Regione Lazio)

16,20 – La Via Francigena nella cartografia storica e nel patrimonio

fotografico della Società Geografica Italiana

(N. Fusco, Società Geografica Italiana)

16,40 – Confronto tra modelli di gestione del Cammino di Santiago e delle

Vie Romee: l’esperienza sul tratto parmense della Via Francigena

(G. Lucarno, Università Cattolica del Sacro Cuore. Milano)

17,00 – Itinerari culturali e strade turistiche nel territorio umbro

(F. Dallari, Alma Mater Studiorum – Università di Bologna)

17,20 – Il passato in rete: la Francigena modello di rappresentazione digitale

(M. Crasta, Consorzio BAICR Sistema Cultura. Roma)

17,40 – La Via Francigena nella politica di tutela della Direzione Generale

delle Biblioteche (M. Fallace, Direzione Generale per le Biblioteche del

Ministero per i Beni e le attività Culturali)

18,00 – Discussione

18:30 Conclusioni

PROGRAMMA DEL 30 OTTOBRE

Palazzo del Municipio, Supersano (Lecce)

10,00 – Saluto del Sindaco di Supersano e degli stakeholder

interessati dal percorso

10,30 – Un’esperienza di Cammino della Via Francigena (escursione guidata

lungo un tratto esemplare della Via Francigena Salentina)

13,30 – Pranzo

15,00 – Rientro

Questa voce è stata pubblicata in Eventi. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento